venerdì 6 aprile 2012

Gli Errori degli albergatori che andrebbero evitati.....



Spesso gli albergatori chiedono alle OTA, come mai non ricevono "prenotazioni", si pongono a volte tremila domande, ma non sono in grado di comprendere come spesso gli artefici principali degli errori sono proprio loro. Ecco qui un esempio che ho tratto dal "grande" Gianluca Diegoli, a volte dovremmo imparare a contare fino a 100. La comunicazione resterà sempre fondamentale



Metti giù quella roba che hai pagato!

Questo è il tipo di messaggi che ti dicono tanto di un posto:
  • che non sa scegliersi i clienti
  • che non sa calcolare i costi
  • che non sa determinare i prezzi
  • che vede i clienti come una razza aliena da cui difendersi
Non si può essere incinti solo un po’, caro hotel. Hai voluto il buffet e risparmiare sui camerieri? Hai risparmiato sulle brioche fresche e hai messo quelle del supermercato a lunga conservazione? Allora devi sopportare anche che qualcuno “rubi” un cornetto o un pezzo di pane, dopo che una stanza mediocre l’ha pagata 14o euro a notte. Se non lo sopporti, rimetti il cameriere che controlla. E per quanto la gente possa “trafugare”, nulla è più tragicamente deleterio per il tuo business del fastidio di quei locali in cui ci sono più cartelli di divieto che di aiuto e accoglienza al cliente.




1 commento:

  1. Alberto Cobianchi28 aprile 2012 13:25

    concordo pienamente !!! pietosi. Infatti in questi hotel di solito nemmeno quello che ti spetta, ad esempio il cappuccino è di qualità accettabile...una brodaglia all'inglese.

    RispondiElimina